Un tipo trova un pinguino per la strada.
Si dirige dal vigile urbano con il pinguino in braccio e gli chiede che ci deve fare.
Il vigile gli dice di portarlo allo zoo.
Il giorno dopo il vigile vede il tipo che cammina con il pinguino in braccio.
Bè, ma non l’hai portato allo zoo? gli chiede.
Si, ieri l’ho portato allo zoo, oggi andiamo al cinema…

Due pulci, amiche di vecchia data, si incontrano dopo tanto tempo. Dice la prima: “Ciao bella, come va?”.
“Ehhh, non troppo bene….etchhhuu.
Vedi, ho un brutto raffreddore”.
“Mi dispiace e come mai sei ridotta così?”.
“Vedi, io vivo nei baffi di un motociclista che va in giro senza mai mettersi il casco e quando lui corre io prendo freddo”.
Allora la prima pulce le da  un consiglio: “Ma scusa, fai come me.
Io vivo nella peluria pubica di una bella bionda dove mi trovo benissimo”.
La pulce ringrazia dicendo che seguirà  il consiglio.
Passano i giorni e le due pulci si incontrano nuovamente: “Hei, come va?”.
“Ehhh, non troppo bene… etchhhu.
Vedi ho sempre quel terribile raffreddore… etchuuu”.
Allora la prima pulce chiede: “Ma scusa, hai seguito il mio consiglio?”.
E la pulce: “Ma io così ho fatto.
Ho trovato un bella donna, mi sono insediata nei suoi capelli, poi sono scesa fino al pube dove vivevo comodamente…”.
“E allora?”.
“Beh, all’improvviso… mi sono ritrovata nei baffi del motociclista!”

Due cani si incontrano dal veterinario. Il pastore tedesco chiede al barboncino:
“Come mai sei qui?”.
E l’altro risponde: “Perchè mi piacciono tanto le cagnette e le molesto sempre, allora il mio padrone ha deciso di farmi castrare, e tu perchè sei qui?”.
“Devi sapere che la mia padrona è una gran fica e quando questa mattina si è piegata per rifare il letto non ci ho visto piu’, le sono saltato addosso e l’ho montata”.
“Ah ho capito” risponde il barboncino “allora sei qui anche tu per essere castrato”.
“No!” risponde il pastore “per tagliare le unghie”.

Un signore aveva un cane che lottava.
Un giorno un uomo chiese al padrone il perchè vincesse tutte queste gare, il padrone rispose “Mi ricordo solo di avergli tagliato la criniera”.

Un uccellino sta girando per il bosco e a un certo punto trova un cane e gli dice “E tu chi sei?”
e il cane “Un cane-lupo”
e l’uccellino “Perchè cane-lupo?”
il cane “Perchè mia mamma era un cane e mio papà  un lupo”…
L’uccellino va avanti e trova un pesce “E tu chi sei?”
il pesce “Una trota-salmonata”
l’uccellino “Perchè una trota-salmonata?”
il pesce “Perchè mia mamma era una trota e mio papà  un salmone”…
L’uccellino va avanti e trova una zanzara e gli dice “E tu chi sei?”
la zanzara “Una zanzara-tigre”
l’uccellino “Eeh no… non mi prendete mica in giro!!!”

Il propietario di un pollaio dopo tanti mesi si decide a fare uscire dal pollaio le 3 galline rinchiuse in questo per tanto tempo.
La prima gallina esce e dice sexi, con movimenti sensuali: “Cocco dee”
la seconda fa la stessa cosa ma dicendo: “Cocco cocco deeeee” e la terza con una camminata a gambe aperte esclama: “Chicchirichi!” allora le altre 2 si girano e le dicono: “Bugiarda!”

Un coniglio e un orso si sincorrono per la foresta, ad un certo punto compare il genio della lampada e dice, “perchè litigate?
Smettetele di litigare e io esaudirò ogni vostro desiderio” e allora i due fanno pace.
L’orso cominciò per primo e chiese al genio di far diventare tutti gli orsi del bosco femmine – primo desiderio orso esaudito.
Il coniglio chiese un casco – primo desiderio coniglio esaudito.
L’orso chiese che tutti gli orsi dell’Europa diventasero femmine – secondo desiderio orso esaudito.
Il coniglio chiese un motorino – secondo desiderio coniglio esaudito.
L’orso chiese che tutti gli orsi del mondo divventasero femmine, il coniglio accese il motorino, cominciò a dare gas, e appena partito chiese al genio di far diventare l’orso gay.

Un bruco nel prato incontra una bellla bruca.. bionda, occhi azzurri snella.. le chiede il suo nome.
Ciam risponde la bruca.
Vuoi uscire con me stasera?
Si.
Si scambiano il numero per incontrarsi la sera.
Incontra un’altra bella bruca, questa volta castana, con molte curve, labbra carnose ed occhi marroni. Come ti chiami?
Ciam risponde la bruca.
Vuoi uscire con me stasera?
Si.
Si scambiano il numero per vedersi la sera.
Il bruco incontra un’altra bruca, anch’esssa bella.. capelli lunghi fino alle spalle, neri, con occhi azzurri, fisico perfetto.
Come ti chiami?
Ciam risponde la bella bruca.
Vuoi uscire con me stasera?
No.
Morale della favola?
Non tutte le ciambelle escono con i bruchi..

Un giornalista sta svolgendo un sondaggio in Sardegna presso i pastori chiedendo come si divertono.
Tutti rispondono:
“Ah, io mi scelgo unna bella peccorra, le metto un bavvaglio e la mmonto”.
Tutti insomma mettevano un bavaglio alla pecora tranne uno:
“…io scelgo unna pecorrella e la mmonto!”.
Il giornalista chiese il motivo per cui non la imbavaglia, e il pastore:
“Perchè a me piacce pommicciarre!”