Una suora sale su un taxi. Il tassista non smette un attimo di …

Una suora sale su un taxi.
Il tassista non smette un attimo di fissarla.
Lei gli chiede come mai la sta guardando in quel modo e lui risponde:
Vorrei chiederle una cosa, ma ho paura di offenderla.
Lei gli risponde:
Figliolo, non puoi offendermi, sono suora da molti anni ormai, e con l’età che ho, mi è capitato di vederne e sentirne di tutti i colori.
Sono sicura che niente che tu possa dirmi o chiedermi potrà scandalizzarmi!
Il tassista:
Beh… ho sempre avuto una fantasia: baciare una suora
La suora:
Bene, vediamo cosa si può fare! Primo: devi essere single. Secondo: devi essere cattolico.
Il tassista, tutto eccitato, risponde:
Si, sorella, sono single e cattolico!
Ok. fa la suora Gira in quel vicolo.
La suora stupisce il tassista con un bacio da pornostar.
Ma quando ritornano sulla strada principale, il tassista scoppia a piangere.
Perchè piangi, figliolo? gli chiede premurosa la suora.
Mi perdoni, sorella, perchè ho peccato. Le ho mentito. Sono sposato e sono ebreo
La suora:
Non c’è problema. Mi chiamo Alberto e sto andando ad una festa di Carnevale!

Commenti chiusi